Passa al contenuto principale

Autorizzazione/concessione per opere varie

A cosa serve

Il procedimento è finalizzato al rilascio dell'autorizzazione/concessione per la realizzazione di opere varie lungo le strade provinciali con occupazioni temporanee o permanenti del suolo pubblico

Chi può avanzare la richiesta

Privati - Società - Ditte individuali - Aziende erogatrici di servizi pubblici - Enti Locali, Enti Pubblici.

Leggi

Specifiche tecniche

I proponenti devono predisporre:
  • Modulo dati Richiedente/Beneficiario in allegato (solo se l'istanza NON è presentata Online)
  • Ricevuta di pagamento degli oneri istruttori
  • Ricevuta di pagamento dell'imposta di bollo (vedi istruzioni di dettaglio)
All'istanza occorre allegare la documentazione in due copie (timbrata e firmata da tecnico abilitato alla professione) costituita da:
  • Modulo di istanza in allegato debitamente compilato
  • planimetria dell'area interessata in scala 1.5000 (carta tecnica regionale) oppure 1:1000 o 1:2000;
  • particolare planimetrico quotato in scala 1:200 o 1:100;
  • sezioni e profili delle opere (se trattasi di realizzazione) con l'indicazione del disciplinamento delle acque meteoriche con evidenziato il percorso e il punto di scarico
  • due fotografie (formato 10x15)
  • relazione illustrativa

ATTENZIONE!Per presentare istanza via PEC o cartacea è necessario scaricare ed allegare il Modulo Informazioni Anagrafiche (file .pdf) debitamente compilato.

Specifiche tecniche - Allegati

Modulo autorizzazione opere varie.docx (file .docx - dimensione 38,8 KB)
Modulo autorizzazione opere varie.pdf (file .pdf - dimensione 327,2 KB)

Informazioni

La domanda può essere presentata
  • On line, selezionando nel box ad inizio pagina la modalità di presentazione:
    • "Richiedente = Beneficiario": richiedo la pratica per me stesso
    • "Beneficiario persona fisica": richiedo la pratica per altra persona
    • "Beneficiario persona giuridica": richiedo la pratica per una ditta, società, ecc.
  • via pec all'indirizzo presente nel pie' di pagina di questo portale
  • all'ufficio archivio/protocollo della Città metropolitana di Genova Piazzale Mazzini 2, 16122 Genova

Tempistica

30 giorni dalla data di ricevimento della domanda
Fonte normativa
artt. 2 L.241/90
Potere sostitutivo
Ai sensi della Direttiva della Presidenza del Consiglio dei Ministri 9.01.2014, il titolare del potere sostitutivo è individuato nel Direttore Generale della Città Metropolitana di Genova. Il titolare del potere sostitutivo è tenuto a concludere il procedimento entro il termine di quarantacinque giorni dall'attivazione del potere sostitutivo medesimo.
Descrizione tempistica
A seguito del ricevimento della domanda del soggetto interessato, segue una pre-istruttoria amministrativa per valutare la competenza e la procedibilità della domanda; si assegna la pratica al tecnico per la conseguente struttoria; si invia una eventuale richiesta di integrazione della domanda; si rilascia nulla osta in caso di intervento ricadente su tratto di strada provinciale all'interno di centri abitati con popolazione inferiore a 10.000 abitanti o provvedimento in caso di intervento ricadente su strada provinciale fuori dei centri abitati dei comuni

Costi

Il procedimento prevede un onere istruttorio a carico del richiedente, gli importi sono di seguito indicati:
  • spese di istruttoria e sopralluogo (in centro abitato euro 50,00 - fuori centro abitato euro 110,00)
  • pagamento canone per l'occupazione temporanea del suolo pubblico
I pagamenti vanno effettuati tramite il sistema PagoPA di Città Metropolitana di Genova

Orario di ricevimento

Previo appuntamento
Città Metropolitana di Genova, Ufficio Autorizzazioni e Concessioni, Largo F. Cattanei, 3 - 16147 Genova

Riferimenti:

Per avere informazioni in merito al procedimento:
  • Dirigente: CUTTICA MAURO
  • Responsabile ufficio: BLASI MARIA FELICITA
  • Servizio: Ufficio Autorizzazioni e concessioni
  • Direzione: Servizio Amministrazione territorio e trasporti

Menù principale

I Procedimenti

Ricerca per Tipologia