Passa al contenuto principale
Tariffa agevolata immobili dei Comuni e Città Metropolitana
Codice procedimento
A.24
A cosa serve
Tale procedimento è finalizzato all'ottenimento della tariffa agevolata riservata ai Comuni e alla Città Metropolitana per gli immobili di proprietà adibiti ad uso pubblico.
Chi può avanzare la richiesta
Il rappresentate legale dei Comuni e della Città Metropolitana.
Leggi
  • D.L.gs. n.152/2006
  • Deliberazione ARERA (ex AEEGSI) n. 665/2017/R/IDR
  • Deliberazione Conferenza Metropolitana n. 5 del 29 maggio 2017 "Servizio Idrico Integrato. Approvazione tipologia immobili, criterio e modulistica per l'applicazione della tariffa metropolitana e comunale.
  • Regolamento di Utenza del Servizio Idrico Integrato dell'ATO Centro Est della Città Metropolitana di Genova.
Specifiche tecniche
Richiesta del Legale Rappresentante dell'Ente al Gestore
Informazioni
La domanda deve essere presentata al Gestore del Servizio Idrico di pertinenza dell'utente.
Tempistica
90 giorni dal ricevimento dell'istanza da parte del gestore.
Fonte normativaDescrizione tempistica
La richiesta deve essere presentata al Gestore di competenza che verifica la completezza dell'istanza e la inoltra ai referenti dell'Ufficio Servizio Idrico Integrato di Città Metropolitana di Genova per la successiva analisi ai fini della validazione o diniego.
Costi
nessuno
Orario di ricevimento
Ricevimento utenza: previo appuntamento telefonico.
Contatti
Referenti Città Metropolitana di Genova:
Direzione
Direzione Ambiente
Servizio
Servizio Gestione risorse in rete
Dirigente
RAMELLA AGOSTINO
Ufficio
Ufficio Servizio idrico integrato
Responsabile ufficio
SALOMONI BRUNO
Protezione dati personali
Compilando la modulistica presente in questa pagina, Lei fornisce alla Città metropolitana di Genova alcuni Suoi dati personali, i quali saranno trattati per l'istruzione del procedimento e l'adozione del provvedimento conclusivo.

Le ricordiamo che le istanze e le dichiarazioni presentate per via telematica, ove l'istante o il dichiarante sia identificato attraverso il sistema pubblico di identità digitale (SPID) o attraverso la Carta d'identità elettronica (CIE), hanno la stessa validità ed efficacia di quelle presentate in forma cartacea o tradizionale (articolo 65 del Codice dell'Amministrazione Digitale).

Nei casi previsti dalla legge, i dati personali acquisiti nel contesto del procedimento amministrativo saranno comunicati ad altri soggetti pubblici o privati o saranno diffusi mediante pubblicazione. Parimenti la Città metropolitana di Genova potrà ricevere da altri soggetti, pubblici o privati, la comunicazione di dati personali che La riguardano, nei limiti in cui ciò sia necessario per l'istruzione del procedimento e l'adozione del provvedimento conclusivo.

La conservazione dei dati personali, comunque raccolti, avverrà nel rispetto della normativa in tema di documentazione amministrativa.

Maggiori e dettagliate informazioni possono essere reperite sul sito web istituzionale, alla pagina: Privacy PRATICO

Pagina Precedente

Menù principale

I Procedimenti

Ricerca per Tipologia