Passa al contenuto principale
Autorizzazione per impianti di stoccaggio di oli minerali
Codice procedimento
A.07
A cosa serve
Autorizzazione all'installazione di nuovi impianti di stoccaggio e per interventi successivi che aumentano di oltre il 30% la capacità di stoccaggio di impianti esistenti.
N.B.: Con l'entrata in vigore del D.L. 09.02.2012 n. 5 convertito in L. n. 35 del 04.04.2012 sono tornati di competenza statale in quanto impianti strategici gli impianti di lavorazione nonché i depositi costieri.
Chi può avanzare la richiesta
Titolari e locatari di impianti di stoccaggio di oli minerali
Leggi
Il Ministero delle Attività Produttive con circolare n. 165 del 7 Ottobre 2004 ha fornito indicazioni interpretative sulla nuova normativa (vedi pdf allegato).
ciratt165_04_pras.pdf (file .pdf - dimensione 22 KB)
Specifiche tecniche
In attesa che siano individuati a livello ministeriale criteri e modalità per rilasciare autorizzazioni alle attività che la nuova legge sottopone a regime autorizzativo, si applicano, per quanto compatibili, le norme dettate dal D.P.R. n. 420/94 per tale regime (circ.m.a.p. prot. 165 del 7.10.2004).

I proponenti devono predisporre:
  • Modulo dati Richiedente/Beneficiario in allegato (solo se l'istanza NON è presentata Online)
  • Modulo di istanza in allegato debitamente compilato
  • Ricevuta di versamento oneri istruttori tramite PagoPA di Città Metropolitana di Genova
  • Ricevuta di pagamento diritti di bollo tramite F23, F24 o scansione
  • Elenco delle autorizzazioni necessarie e documentazione necessaria all'ottenimento delle stesse come descritto nel documento "InfoDocumentazioneAutOliMinerali.pdf"
Si allegano, per approfondimenti, i documenti "Estratto_L239_2004.pdf" e "Infrastrutture-InsedimentiStrategici.pdf"
Specifiche tecniche - Allegati
Estratto_L239_2004.pdf (file .pdf - dimensione 7,1 KB)
Infrastrutture-InsedimentiStrategici.pdf (file .pdf - dimensione 82,7 KB)
Modulo istanza oli minerali.pdf (file .pdf - dimensione 243,5 KB)
Regolamento AU rev2015-2.pdf (file .pdf - dimensione 595,2 KB)
Pratico - Modulo Informazioni Anagrafiche.pdf (file .pdf - dimensione 262,3 KB)
InfoDocumentazioneAutOliMinerali.pdf (file .pdf - dimensione 360,6 KB)
Modulo istanza oli minerali.docx (file .docx - dimensione 29 KB)
Informazioni
La domanda può essere presentata
  • On line, selezionando nel box ad inizio pagina la modalità di presentazione:
    • "Richiedente = Beneficiario": richiedo la pratica per me stesso
    • "Beneficiario persona fisica": richiedo la pratica per altra persona
    • "Beneficiario persona giuridica": richiedo la pratica per una ditta, società, ecc.
  • via pec all'indirizzo presente nel pie' di pagina di questo portale
  • all'ufficio archivio/protocollo della Città metropolitana di Genova Piazzale Mazzini 2, 16122 Genova
Tempistica
Atto dirigenziale di autorizzazione per gli interventi individuati dalla L. n. 239/2004, entro 180 giorni dal ricevimento della domanda o della documentazione integrativa richiesta.
Esercizi provvisori
Fonte normativa
L. n. 239/2004
Il termine è determinato in base all'art.2 comma 4 della L. 241/90 in quanto la normativa di settore previgente fissava il termine
in 7 mesi art.6 D.P.R. n. 420/94
Potere sostitutivo
Il titolare del potere sostitutivo, in caso di mancato rispetto dei termini procedimentali, è individuato a norma dell'art 2 comma 9 bis L. 241/1990 ss. mm. ii. nel Direttore Generale della Città Metropolitana di Genova.
Descrizione tempistica
I termini procedimentali sono stabiliti dalla normativa statale, che ha ridotto il termine rispetto a quello stabilito dalla normativa previgente e prevede la convocazione di Conferenza di servizi, sebbene di norma in forma semplificata e modalità asincrona.
Costi
Il contributo per le spese di istruttoria (approvato con D.G.P. n. 183 prot. 143284 del 06.12.2011) per l'autorizzazione è pari a euro 500,00 .
I pagamenti devono essere effettuati tramite il sistema Pago PA di Citta Metropolitana di Genova
Modalità Avvio
Il procedimento viene avviato solo in presenza di documentazione completa nelle sue parti essenziali come specificato nella sezione "Documenti da allegare". In caso contrario la domanda viene dichiarata improcedibile.
Orario di ricevimento
Previo appuntamento (da concordare via mail) presso:
Città Metropolitana di Genova - Direzione Ambiente - Ufficio Emissioni e Oli Minerali Largo Cattanei 3 16147 GENOVA
Contatti
L'Ufficio Emissione ed Oli Minerali riceve previo appuntamento
Tel: 0105499 - 830 - 820
ufficio.aria@cittametropolitana.genova.it
Direzione
Direzione Ambiente
Servizio
Servizio Tutela ambientale
Dirigente
BRUZZONE MAURO
Ufficio
Ufficio Emissioni e oli minerali
Responsabile ufficio
SBARBARO ROSETTA
Protezione dati personali
Compilando la modulistica presente in questa pagina, Lei fornisce alla Città metropolitana di Genova alcuni Suoi dati personali, i quali saranno trattati per l'istruzione del procedimento e l'adozione del provvedimento conclusivo.

Le ricordiamo che le istanze e le dichiarazioni presentate per via telematica, ove l'istante o il dichiarante sia identificato attraverso il sistema pubblico di identità digitale (SPID), hanno la stessa validità ed efficacia di quelle presentate in forma cartacea o tradizionale (articolo 65 del Codice dell'Amministrazione Digitale).

Nei casi previsti dalla legge, i dati personali acquisiti nel contesto del procedimento amministrativo saranno comunicati ad altri soggetti pubblici o privati o saranno diffusi mediante pubblicazione. Parimenti la Città metropolitana di Genova potrà ricevere da altri soggetti, pubblici o privati, la comunicazione di dati personali che La riguardano, nei limiti in cui ciò sia necessario per l'istruzione del procedimento e l'adozione del provvedimento conclusivo.

La conservazione dei dati personali, comunque raccolti, avverrà nel rispetto della normativa in tema di documentazione amministrativa.

Maggiori e dettagliate informazioni possono essere reperite sul sito web istituzionale, alla pagina: Privacy PRATICO

Pagina Precedente

Menù principale

I Procedimenti

Ricerca per Tipologia